Comunicato Stampa: Thievery Corporation in tour

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

THIEVERY CORPORATION
Supported by Diesel-U-Music

In concerto
unica data in Italia - mercoledì 9 ottobre
Milano - Rolling Stone - corso XXII Marzo, 32
ore 21,30 – ingresso: 18,00 euro
Per informazioni: 0523/ 314077- e-mail: info@macmacagency.com
Finalmente arriva in Italia uno dei gruppi più attesi della stagione: i Thievery Corporation. Il gruppo statunitense si esibirà in concerto il 9 ottobre presso il Rolling Stone di Milano (corso XXII Marzo,32-inizio spettacolo ore 21.30), per l’ unica data nazionale in occasione dell’uscita del nuovissimo album The Richest Man In Babylon, pubblicato lunedì 30 settembre (ESL Music rec./Audioglobe).
Diesel-U-Music – concorso legato a giovani musicisti indipendenti - supporta il live dei Thievery Corporation. L’occasione è il lancio del bando della seconda edizione italiana del contest, nato per premiare e supportare le produzioni più interessanti del momento.
L’album, che segue il campione di vendite in Italia The Mirror Conspiracy (4AD,2000), contiene 15 tracce capaci di riproporre il marchio di fabbrica del gruppo statunitense: trip hop, ritmi downtempo, dub, melodie asiatiche, bossa e pop miscelati in un caledoscopico cocktail di suoni ed atmosfere. Da segnalare tra le tante collaborazioni presenti nell’album la magica voce della cantante islandese Emiliana Torrini (Heaven’s Gonna Burn Your Eyes e Until The Morning). Il primo singolo estratto che dà il titolo all’album, The Richest Man In Babylon, è in rotazione in tutte le radio italiane da metà settembre.
Dal vivo i Thievery Corporation si presenteranno con una formazione che vede sul palco oltre ai titolari del progetto Rob Garza ed Eric Hilton (impegnati tra campionatori e mixer), i cantanti Pam Bricker e Desmond Williams, accompagnati da percussionisti e - per la prima volta – da un sitarista che arricchirà ulteriormente il suono del gruppo.
Il concerto di Milano è una delle uniche quattro date europee per i Thievery Corporation e sarà un’ occasione più unica che rara per gustare uno dei gruppi che, insieme a Kruder&Dorfmeister, Gotan Project, St. Germain e Koop, è divenuto padre del suono che sta ispirando centinaia di artisti e non ultimo tutta la serie delle compilation “Buddha Bar”.
Rob Garza ed Eric Hilton si incontrano a Washington DC, la loro città, nel 1995. Il primo album, Sounds From the Thievery Hi-Fi, esce nel 1996, è una raccolta di remix grazie alla quale riescono ad acquisire una solida reputazione nel settore dell’elettronica. Un’altra raccolta di remix è Abduction and Reconstruction (1998), mentre Dj kicks (1999) riunisce i brani preferiti del gruppo. Accanto all’attività di remixer i due dj sviluppano anche una produzione vera e propria: nel 2000 esce The Mirror Conspiracy, l’album più acclamato da pubblico e critica, che vende più di 350.000 copie in tutto il mondo. Il 30 settembre è uscito The Richest Man In Babylon che sta già registrando un incredibile successo di vendite (15.000 copie vendute in pochi giorni!).
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.