Mary J. Blige: '‘No more drama’? Una canzone terapeutica...'

“No more drama”, la canzone di Mary J.Blige estratta dall’omonimo album e premiata all’ultima edizione dei VMA come miglior canzone R&B, sarebbe una canzone terapeutica (vedi news). A raccontarlo è la stessa Mary J.Blige che ha rivelato al sito LAUNCH di aver realizzato il brano per sfogarsi e manifestare il proprio dolore all’indomani dell’attentato alle Torri Gemelle: “Dopo l’11 settembre”, dice la cantante che diventerà mamma tra qualche mese (vedi news), “avrei voluto prendere parte a uno show per parlare con la gente e per manifestare il mio disappunto, ma nessuna emittente mi considerò e m’invito a partecipare ai propri spettacoli. Allora, quel che feci, fu prendere tutte le emozioni di quel momento – la rabbia, il dolore e la frustrazione che mi provenivano da quelle porte sbattute in faccia e da tutte quelle persone che avevano perso i loro familiari nell’attentato – e metterle in quella canzone. E mi sentii subito meglio perché, in questo modo, ero riuscita a sfogarmi e dire al mondo cosa stavo provando”. La cantante, che lo scorso hanno si è riconciliata con l’amico produttore P.Diddy Combs, entrerà in studio il prossimo mese per lavorare al nuovo album.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.