'Annullato il Lollapalooza israeliano'

'Annullato il Lollapalooza israeliano'

ElectronicIntifada, citando l'agenzia israeliana Ynet, riporta che l'edizione israeliana del festival Lollapalooza è stata annullata. A darne notizia è stata Plug Productions, organizzatrice di Lollapalooza Israel, il quale a sua volta parla di problemi sorti col main sponsor, NMC; quest'ultimo si è ritirato affermando di non essere in grado di garantire l'arrivo in Israele di artisti internazionali. Il risultato è che il "Lolla" della stella di David, a quanto pare, slitta al 2014.

Il festival Lollapalooza debuttò nel 1991 ed ebbe - tra gli headliner della prima edizione - Jane's Addiction e Nine Inch Nails: dopo l'era d'oro a metà degli anni Novanta, quando sulle proprie assi transitarono band del calibro di Smashing Pumpkins, Beastie Boys, Primus, Alice in Chains, Rage Against e molti altri, la kermesse chiuse i battenti nel 1998, per poi riaprirli prima nel 2003 e poi - stabilmente - dal 2005 in poi.

Sul sito ufficiale del Lolla rimangono in cartellone le sole manifestazioni negli USA, in Cile ed in Brasile. Sulla homepage è riverberato il feed di Twitter, e in queste ore sono molti i messaggi che commentano (in alcuni casi aspramente) la decisione. La kermesse a stelle e strisce si terrà al Grant Park di Chicago dal 2 al 4 agosto con cartellone non ancora disponibile. Il sito ufficiale però rende già nota la line-up cilena, che prevede
Pearl Jam




Contenuto non disponibile







Black Keys
Deadmau5
Queens Of The Stone Age
A Perfect Circle
Franz Ferdinand.

Dall'archivio di Rockol - Gli esordi dei Pearl Jam
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.