Comunicato Stampa: 'Piceno on the rock'

Comunicato Stampa: 'Piceno on the rock'
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

SOUND & VISION - FREE MUSIC AGENCY - ANNO ZERO
Presentano

“PICENO ON THE ROCK”
dal 9 al 14 Agosto
Teatro delle Fonti - Ripatransone (AP)

Il PICENO ON THE ROCK è un festival nazionale alla sua prima edizione. Nasce dalla fusione di idee e progetti di FREE MUSIC AGENCY di Ascoli e SOUND & VISION di Roma. Le due agenzie, la prima impegnata sul fronte degli emergenti e la seconda in campo organizzativo e promozionale internazionale hanno deciso di dar vita ad una manifestazione che possa essere, allo stesso tempo, un punto di ritrovo fisso per gli amanti della musica live ed una vetrina a carattere nazionale per tutti i gruppi emergenti che hanno bisogno di un' adeguata promozione al fine di incrementare la loro visibilità. Si è poi creata una sinergia con ANNO ZERO un'importante agenzia di S.Benedetto del Tronto. E così è nato il progetto finale di “PICENO ON THE ROCK”!

9 Agosto 2002

Subsonica in concerto
La band torinese si è formata nel 1996 si è imposta nel mercato discografico con il loro primo album “Subsonica” che viene accolto entusiasticamente dalla stampa che apprezza nella band non solo la loro attività di promozione ma anche la predisposizione a nuove forme di comunicazione. Partecipano successivamente all'album “Registrazioni moderne” di Antonella Ruggero dove la loro collaborazione in “Per un'ora d'amore” decreta il successo dell'album. Nel 1999 esce “Microchip emozionale”, il secondo album dei SUBSONICA.
Nel 2000 il gruppo partecipa al Festival con "Tutti i miei sbagli", facendosi notare dal grande pubblico e arrivando nelle posizioni alte della classifica finale. “Microchip emozionale”, ripubblicato con l'aggiunta del nuovo singolo, raggiunge il disco di platino, anche grazie ad un'intensa attività live. Il 2002 è l'anno della consacrazione a livello nazional popolare con l'album “Amorematico” anticipato dal singolo "Nuvole rapide", inserito nella colonna sonora del film "Santa Maradona" a cui segue un tour trionfale e di grossa affluenza di pubblico e che li porta anche in Giappone.

“Freemol Wave”
Due serate dedicate per intero alle band emergenti: uno showcase che tende a valorizzare le nuove sperimentazioni musicali dando spazio a generi diversi:

10 Agosto 2002
1.Vodoo Acid (Bologna) –rock psichedelico-
2.Onda Sonora (Torino) – elettronica –
3.Ibrido (Perugia) –glam rock-
4.Butterfly Noir (AP) –metal progressive-
5.Swel 99 (MC) – rock grunge
6.Godiva (AP) – giunge-
7. Badgallo (AP) Funky Rock
8. Esa B (Roma) pop rock

ospite: David Circus in concerto (nuovo artista Sugar)
David Circus è il nuovo artista scoperto da Caterina Caselli che ha fatto uscire sul mercato, con la Sugar, il suo primo singolo "Melody".
Grande grinta ed affiatamento per il gruppo romano capitanato dal carismatico David Gionfriddo. Un repertorio rock molto accattivante e tanta voglia di suonare.Molti anni di gavetta live negli Stati Uniti.
Recente la partecipazione del gruppo al Pride nazionale di Padova (in apertura del concerto di Irene Grandi) e al Pride di Roma del 29 Giugno scorso, dove la band , oltre ad alcuni brani del proprio repertorio, ha presentato una grintosa cover dello storico brano dei Dead or Alive "You spin me round".

12 Agosto 2002
1.The Bridge (AP) rock psichedelico '70
2.Blues Dogs (MC) elettronica
3.Lenitibo (MC) rock
4.Mikra (AP) nu metal
5.Luca V (AP) Rock
6.Corso Mazzini 313 (AP) folk progressive
7.Garble (AQ) pop rock elettronico
8.Echo 24 (FG) pop rock

presenta in entrambe le serate la show-girl ascolana Sara Sirocchi, bravissima ballerina della scuola “Jardin de la dance” di Diana Martelli.

13 Agosto 2002

“80 Special”
Jimmy Somerville
Alberto Camerini
Elettrodust (Special Supporter)

JIMMY SOMERVILLE
Jimmy Somerville debutta agli inizi degli anni '80 con l'hit europeo "SMALLTOWN BOY". Conosciuto ed ammiratissimo per le sue doti vocali di "falsetto squeal" e per le sue coraggiose prese di posizione socio politiche, Jimmy Somerville rimane un indiscusso protagonista della New Wave anglosassone degli anni '80. Prima leader dello storico gruppo dei BRONSKY BEAT, forma successivamente con Richard Coles i COMMUNARDS, un'altra indimenticabile band capace di sfornare in poco meno di un decennio un successo dopo l'altro come la meravigliosa versione del brano "DON'T LEAVE ME THIS WAY".Da non dimenticare il duetto di Jimmy Somerville con Marc Almond nel remake di "I FEEL LOVE" portato in precedenza al successo da un 'altra grande icona "disco": Donna Summer. Ma la carriera di Jimmy Somerville non si esaurisce con lo scioglimento dei Communards, finito il suo sodalizio con Coles, l'artista si dedicherà infatti ad una brillante carriera solista. Il suo lavoro più recente è il cd pubblicato nel 1995 "DARE TO LOVE".

ALBERTO CAMERINI
Alberto Camerini nasce artisticamente negli anni '70 dove è protagonista con il suo talento artistico e la sua creatività della sinistra giovanile milanese insieme a nomi del calibro di Demetrio Stratos e i suoi Area, Eugenio Finardi (di cui produce il primo cd “Non gettare alcun oggetto dal finestrino”, Ivan Cattaneo e tanti altri…
Nel 1978 esce l'LP "Cosmici Cosmetici". L'esperienza di mimo porta Alberto a trovare nella dimensione scenica una corrispondenza tra il rock internazionale e la maschera di Arlecchino. Nel 1980, la realizzazione dell'album "Alberto Camerini", contenente , tra gli altri, brani come Ska-tenati, Serenella e Sintonizzati con me, che ottengono subito un consistente successo radiofonico accompagnato da memorabili passaggi nelle allora nascenti stazioni televisive private.Nel 1981," Rudy e Rita" che scala la vetta della classifica dei dischi più venduti. Ottiene il disco d'oro con la canzone Rock n'roll robot e partecipa al Festivalbar classificandosi al terzo posto. Un anno dopo bissa il successo del precedente con l'album"Rockmantico" contenente il popolarissimo"Tanz bambolina";altro disco d'oro e stesso piazzamento al festivalbar. Il suo look variopinto lo porta ad essere immortalato su 13 copertine di settimanali. Nel 1983 partecipa ancora al Festivalbar con il singolo "Computer Capriccio" che entra per la terza volta nella top ten. Come negli anni precedenti, Alberto Camerini effettua un'intensa attività concertistica lungo tutto il territorio nazionale in campi sportivi, teatri e feste politiche(ovviamente di sinistra). Nel 1984 partecipa al festival di Sanremo con la canzone "La bottega del caffè" e dopo otto anni ininterrotti di lavoro, una meritata vacanza in Brasile, dove Alberto è nato da genitori italiani e da dove giovanissimo si era trasferito. E' chiaro che la scelta di sperimentare nuove frontiere musicali non lo ha certo agevolato rispetto alle ottuse logiche di mercato, tuttavia Alberto Camerini ha proseguito senza ripensamenti lungo la sua strada Nel 2001 esce CYBERCLOWN che segna l'atteso ritorno di Alberto Camerini. E' nell'insieme un cd che nella sua estrema varietà rispecchia ampiamente la versatilità artistica del suo autore. I fans di Alberto Camerini potranno infatti immergersi in atmosfere del tutto diverse tre loro: Divertenti ritmi reggae nel brano "Fatti una canna e passa". Skatenatissimi ska come "Non rompermi le scatole" ed una rilettura in chiave più attuale del vecchio successo "Skatenati". Chitarre rock-punkeggianti in brani come "Dove sono Le Istruzioni?", "Subtelevision Punks (Clonati)" e "Sostanze sintetiche". Richiami al rock psichedelico degli anni '70 con un omaggio al grande Jimi Hendrix nel brano "Voodoo Jimi" o con "Rockette". Un paio di "intermezzi" melodici d'atmosfera molto suggestivi, quali "Cyberclown" e "Un altro sogno" e per finire alcuni brani cybertecno. Un disco, insomma, intonato al suo Arlecchino... tante pezze di colori diversi a formare un unico vestito allegro ed indubbiamente particolareL'inizio degli anni '80!

ELETTRODUST

La band ascolana composta da Dust voce, moog e chitarra acustica, Cristian Regnicoli chitarra, Corrado De Paoli basso, Daniele Di Pietro batteria, dopo aver riscosso un ottimo successo lungo la penisola insieme al mitico Jimmy Somerville, leader dei Bronski Beat e Communards, dopo aver trionfato nell'ambito indipendente con ben cinque festival nazionali vinti (ultimissimo ad Aprile il "Festival Fuori Tempo" dove si sono classificati primi), e dopo essere stato gruppo di supporto di artisti come Elisa, Quintorigo e Capossella, è attualmente in fase di pre-produzione a Fabriano, nel "ValleMania Recording Studio" di Graziano Ragni, il loro futuro produttore artistico, già collaboratore in passato di Gloria Gaynour e Steve Lion, mitico sound engineer dei Depeche Mode e Subsonica. Entro la fine dell'anno dovrebbe uscire un singolo lancio mentre l'uscita del loro primo album è prevista per il prossimo anno. L' agenzia romana "Sound and vision" che cura il management del gruppo sta lavorando da mesi alla produzione, ma ancora non è stata ancora stabilita la casa discografica con cui dovrebbe uscire l'album. Le nuove sonorità che stanno caratterizzando il nuovo lavoro di studio della band sono una miscela di suoni elettronici presi dalla nuova frontiera francese e l'acustica ispirata dall'ascolto dei "King of convinience". Dopo il successo acustico delle due date estive di Alba Adriatica e di Offida, gli Elettrodust gireranno a Settembre molti locali del centro italia con un set unplugged dove rivisiteranno a modo loro anche alcune cover di Bowie, Depeche Mode, Cure, Coldplay, Blur.
Dust, leader della band è attualmente impegnato su un altro fronte, come direttore artistico insieme a Gianluca Maria Storace dei Tangomarziano, l'agenzia romana "Sound & vision" e il fanclub VelvetGoldmine, ad un progetto di tributo a David Bowie che verrà presentato ufficialmente nell'ambito del "Piceno on the rock" ad Ascoli Piceno durante l'estate.
Per vederli al completo e per ascoltare un anteprima dei loro nuovi pezzi, oltre alla data come gruppo supporter degli Afterhours e ad alcune partecipazioni a Festival nazionali ancora da definire, gli appuntamenti più importanti per questa estate sono romani alla "Festa dell'Unità" allo Stadio dei Marmi, e al "Gay Village" che vede in programmazione molti artisti emergenti oltre a big del calibro di Tiziano Ferro.

14 Agosto

Gianluca Grignani in concerto
La sua prima apparizione pubblica risale a Sanremo Giovani, nell'autunno 1994: la canzone che presenta è, “La mia storia tra le dita”, che gli permette di approdare al Festival di Sanremo '95, dove si presenta con “Destinazione paradiso”, che conquista il sesto posto. Sulla scia del successo personale ottenuto al Festival esce l'album DESTINAZIONE PARADISO, che vende più di 700mila copie (a cui vanno aggiunte quasi 1 milione di copie vendute all'estero, per lo più in Sudamerica). Nel 1996 LA FABBRICA DI PLASTICA spiazza tutti per il suo contenuto musicale 'estremo', che sembra voler deliberatamente voltare le spalle al grande pubblico.. Alla pubblicazione de LA FABBRICA DI PLASTICA segue la prima tournée italiana, finita la quale Gianluca torna in sala per incidere il nuovo album: dopo una lunga fase di gestazione, durata più di un anno, all'inizio del 1998 esce CAMPI DI POPCORN. L'album è un ulteriore passo in avanti nella definizione del suono e della personalità artistica di Gianluca Grignani, che nell'estate dello stesso anno parte per una nuova tournée affiancandola ad importanti apparizioni televisive. Tra una data e l'altra Gianluca inizia a familiarizzare con il pianoforte, che influenza la scrittura di nuove canzoni. Nel frattempo prende corpo il progetto di un film che vede Gianluca nei panni del protagonista: si tratta di "Branchie", tratto dal romanzo omonimo di Niccolò Ammaniti, e per esigenze di copione, a dicembre del '98 Grignani vola in India, dove si trattiene fino agli inizi di febbraio. Tra le canzoni scritte nei mesi precedenti ce n'è una, "Il giorno perfetto", a cui tiene in modo particolare e che ha scelto di presentare a Sanremo '99. IL GIORNO PERFETTO sarà anche il titolo del suo quarto album, in uscita alla fine di febbraio, una sorta di viaggio riepilogativo dei principali momenti della sua crescita artistica, contenente brani dal vivo e varie rarità, oltre naturalmente alle sue canzoni più rappresentative. Nella primavera del 2000 esce il quarto album di studio, intitolato SDRAIATO SU UNA NUVOLA che grazie ai successi dei singoli SPECIALE, LE MIE PAROLE e QUELLA PER ME riconferma Gianluca come grande autore di ballate. Il disco è accompagnato da un tour ricco di date durante le quali il cantante compone alcune delle canzoni che entrano poi a far parte del suo ultimo CD di inediti intitolato UGUALI E DIVERSI. Il disco esce nel marzo 2002 e include LACRIME DALLA LUNA, il brano che Grignani presenta lo stesso anno al Festival di Sanremo classificandosi al dodicesimo posto nella categoria “Big”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
20 mar
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.