Larry Mullen degli U2 alla 'prima' del suo film

Larry Mullen degli U2 alla 'prima' del suo film

Era il 3 maggio 2010. Rockol riferiva così del primo impegno cinematografico vero e proprio di un componente degli U2: "Larry Mullen degli U2 debutterà ufficialmente come attore in un film canadese del quale per ora sono stati resi noti solamente pochi particolari.
Il batterista di Artane (Dublino), classe Sessantuno, in realtà aveva già avuto una piccola parte nel film "Entropy" del 1999 ma per la pellicola canadese si preannuncia un ruolo più impegnativo. Larry, che prese in mano le bacchette per la prima volta all'età di 10 anni, sarà - a quanto pare - un rapinatore di banche. Il titolo del film è "Man on the train", la regia di Mary McGuckian. Mullen sarà in buona compagnia in quanto affiancato dal celebre Donald Sutherland, tra i cui lavori principali sono da annoverare  "Chiedi alla polvere", "Ritorno a Cold Mountain", "Virus letale" e "Quella sporca dozzina"". Sono trascorsi oltre due anni e mezzo, e la pellicola - più esattamente "The man on the train" - arriva in Irlanda solamente ora. Larry sarà presente alla "prima" che si svolgerà il prossimo 11 gennaio presso l'Irish Film Institute (IFI), 6 Eustace Street, Dublino. Il musicista, dopo la proiezione che inizierà alle 18.30, prenderà parte, con la regista Mary McGuckian e l'attrice Kate O'Toole, ad un confronto con il pubblico. I biglietti possono essere acquistati direttamente sul sito dell'IFI.











Larry ha continuato ad interessarsi di cinema, e ha girato il suo secondo film, "A thousand times goodnight" del regista norvegese Erik Poppe, nello scorso ottobre nella capitale irlandese.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.