NEWS   |   Pop/Rock / 26/12/2012

Mumford & Sons, svolta elettronica nel nuovo album?

Mumford & Sons, svolta elettronica nel nuovo album?

Il cantante dei Mumford & Sons, Marcus Mumford, in un’intervista alla rivista “Style” ha anticipato che la band ha intenzione di cambiare un po’ di cose in vista del terzo album, il successore di “Babel”. Mumford ha lasciato capire che il suono folk-rock che ha caratterizzato i precedenti lavori della formazione potrebbe essere abbandonato per un ricorso all’impiego dei sintetizzatori.
“Abbiamo sempre fatto quel che ci sembrava interessante, anziché quello su cui avevamo riflettuto a lungo e che avevamo ponderato attentamente. Nel prossimo disco sceglieremo la via che ci sembrerà più promettente, che sia l’impiego di chitarre elettriche sia l’utilizzo di sintetizzatori”. “La nostra ambizione è di non rimanere confinati in una gabbia sonora” ha aggiunto Ben Lovett: “non intendiamo certo essere etichettati per sempre come un gruppo folk rock”. Il banjoista della band, WInston Marshall, qualche settimana fa aveva annunciato che i Mumford & Sons avevano già iniziato la lavorazione di nuove canzoni, definendole “Ossature di brani, ma molto interessanti”.
Recentemente, peraltro, il rapper Big Boi degli Outkast aveva lasciato intendere prossima una sua collaborazione con i Mumford & Sons.

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi