Modena, è morto Franco Ceccarelli dell'Equipe 84

Modena, è morto Franco Ceccarelli dell'Equipe 84

E' scomparso questa mattina, venerdì 21 dicembre, Francesco Ceccarelli dell'Equipe 84.
A diffondere la notizia della morte dell'artista modenese, classe 1942, è stato il Comune di Modena, nella persona del sindaco Giorgio Pighi: "La perdita è dolorosa per me e per la città, di quel dolore particolare che accompagna la perdita di un artista. Ci resta la sua musica, che ha continuato a suonare fino all'ultimo, portando sempre freschezza e gioia di vivere in giro per l'Italia e oltre confine, senza mai perdere il legame con la sua Modena". 

Anche l'assessore alla Cultura del Comune della città, Roberto Alperoli, ha lasciato il suo messaggio di cordoglio: "Dalla campagna di Paganine, tra la nebbia e qualche fiocco di neve, la sua morte improvvisa è stata una fitta acuta di dolore, ma è di quelle che, come la sua vita, portano germogli. La sue canzoni con l'Equipe hanno cambiato il volto di questa città e dell'Italia con leggerezza, hanno accompagnato e favorito trasformazioni sociali, attraverso generazioni. La sue e quella dei suoi compagni di viaggio è stata una rivoluzione dolce, non violenta, e proprio per questo efficace. L'impegno nostro anche per lui sarà continuare ad aiutare i giovani ad esprimersi anche con la musica, con libertà e fantasia, determinazione e allegria".

Nel 1962, Franco Ceccarelli fondò l'Equipe 84 insieme a Maurizio Vandelli, Victor Sogliani e Alfio Cantarella. La band si sciolse una prima volta nel 1970 e, quasi definitivamente, nel 1981, per decisione del leader Vandelli.
Nel 1984, insieme a Victor e Alfio, Franco riprese il nome dell'Equipe, riproponendo la storia musicale della formazione. Si dedicò inoltre all'attività di produttore discografico, autore e scrittore.
Lascia una figlia, l'attrice Sandra Ceccarelli. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.