Status Quo: lascia il batterista Matt Letley

Status Quo: lascia il batterista Matt Letley

Matt Letley, batterista degli Status Quo dal 2000 (anno nel quale prese il posto di Jeff Rich, per cinque anni sostituto di Pete Kircher, a sua volta subentrato nel 1981 all'elemento originale John Coghlan), ha annunciato di voler abbandonare la storica formazione rock britannica: l'artista si esibirà per l'ultima volta insieme alla band - oggi composta (oltre che dall'unico membro della line up originale Francis Rossi) da Rick Parfitt, Andy Bown e John "Rhino" Edwards - domani, 19 dicembre, in occasione di una data che l'ensemble terrà presso la O2 Arena di Londra.

"E' stato un viaggio fantastico", ha fatto sapere Letley: "Ho tuttavia deciso come questo, per me, sia il momento migliore per lasciare il gruppo e dedicarmi a qualcosa di nuovo". Dietro alla decisione, non è un mistero, ci sono i progetti di un reunion tour dei Quo del periodo d'oro, che nel corso del prossimo anno vedrà Alan Lancaster e John Coghlan tornare in seno al gruppo per una serie di date in tutto il mondo. "Vorrei essere il più chiaro possibile: questo progetto non ha influito sulla mia decisione", ha precisato il batterista: "Auguro ai ragazzi tutto il successo di questo mondo, e sono sicuro che non mancherò tra il pubblico in occasione di uno dei loro concerti".

[acquista qui la discografia degli Status Quo]

[leggi qui i testi delle canzoni degli Status Quo]


Contenuto non disponibile



"La band tutta vuole ringraziare Matt per dodici anni di leale collaborazione", ha dichiarato il manager dei Quo Simon Porter: "E' un vero professionista, e lavorare con lui è stato un piacere. Siamo deliziati che la sua ultima apparizione possa avvenire in occasione di una data così prestigiosa come quella alla O2 Arena di Londra, e gli auguriamo ogni bene per i suoi progetti futuri".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.