Comunicato Stampa: Programma del Premio Recanati

Comunicato Stampa: Programma del Premio Recanati
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

PREMIO RECANATI
DOMANI AL VIA LA TREDICESIMA EDIZIONE

Iniziano domani, giovedì 30 maggio, e continuano venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno le serate conclusive del Premio Recanati, il concorso canoro più rilevante in Italia per le nuove tendenze della canzone popolare e d'autore.
Organizzato dall'Associazione Musicultura (diretta da Piero Cesanelli, fondatore e direttore artistico) il Premio avrà luogo presso il Policentro 2000 di Recanati e sarà trasmesso in diretta su Radio 1 Rai e su Stream Tv (canale Stream One, fruibile da tutti i possessori di antenna parabolica).
Conduttore d'eccezione sarà Piero Chiambretti, assieme a Massimo Cotto, nella veste di esperto e critico musicale, a Gegè Telesforo nel back stage per Stream, e a Ernesto Bassignano per Radio Rai 1.
Otto sono i finalisti del concorso che si esibiranno nelle serate finali, al termine di una lunga selezione (oltre milletrecento le canzoni iscritte a questa edizione del Premio) che ha coinvolto, nella fase polimediale, Radio 1 Rai , Stream Tv e Internet. Pubblici diversi hanno potuto dunque esprimere il proprio voto accanto al Comitato Artistico di Garanzia (composto quest'anno da: Antonella Anedda, Paola Angeli, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Samuele Bersani, Umberto Bindi, Angelo Branduardi, Silvia Caratti, Carmen Consoli, Lucio Dalla, Max Gazzè, Enrico Erriquez Greppi dei Bandabardò, Vivian Lamarque, Gino Paoli, Piero Pelù, Fernanda Pivano, Vasco Rossi, Manlio Sgalambro, Daniele Silvestri, Ornella Vanoni). Ed il numero di voti registrati quest'anno è stato veramente ingente: 200.000 su RADIO 1 RAI, oltre 150.000 su STREAM, 100.000 dagli utenti internet.
Oltre che dalla gara, il Premio Recanati è caratterizzato, come sempre, da un eccezionale cast di ospiti, italiani e stranieri, che renderanno omaggio, in linea con lo spirito del Premio, alla musica e alla poesia, sempre in bilico tra ricerca e tradizione.

Ecco il programma:

GIOVEDI' 30 MAGGIO

Alle ore 17.00, presso l'Aula Magna del Palazzo Comunale, si terrà l'incontro “Giorgio Caproni:la parola, la musica, la voce” in memoria del poeta che fu, assieme a Fabrizio De Andrè, il primo firmatario del Comitato Artistico.
Verrà proiettato il video della poetessa Gabriella Sica: “Il seme del piangere”, prodotto da Rai Educational. Interverranno: i figli Attilio Mauro e Silvana, gli editori Giorgio Devoto e Garzanti, la stessa Gabriella Sica, la poetessa Vivian Lamarque, lo scrittore Vincenzo Cerami, e il cantautore Gino Paoli; condurrà l'incontro il Prof. Alberto Bertoni. Il Maestro Dino Siani curerà il commento musicale.
Alle ore 20.30, avrà inizio la gara con i primi quattro finalisti: i Dinamika, da S.Sebastiano Vesuvio (Na), con “Baricentro di guerre”, Patrizia Laquidara, da Malo (Vi), con “Agisce”, Luca Maggiore, da Castellanza (Va), con “Mia sorella vita”, i Suddando, da Capaccio Paestum (Sa), con “Suli”.
Poi sarà la volta degli ospiti. Il Maestro Dino Siani, al pianoforte, renderà omaggio alla memoria di Umberto Bindi; dal Portogallo, i Madredeus porteranno la loro esperienza cristallina sorta dalle viscere del fado e sublimata in una musica difficilmente etichettabile, dal respiro internazionale; la loro esibizione sul palco del Premio Recanati precederà di pochi giorni l'uscita del nuovo album “Electronico”;Ornella Vanoni e Dacia Maraini, insieme, daranno vita ad una suggestiva e personale interpretazione del “Sentimento”; Gianluca Grignani, in linea con lo spirito del Premio, accompagnato solo dal pianoforte, darà vita ad una particolare esibizione.

VENERDI' 31 MAGGIO

Alle ore 20.30, sul palco del Policentro proporranno i loro brani gli altri quattro finalisti in gara: Eugenio Balzani, da Cesena (Fo), con “Io perdio per tre e quattordici”, Stefano Ferrari, da Barbaiana (Mi) , con “Lanormalità”, M.I.G., da Vico nel Lazio (Fr), con “Da Grande”, Candida Nieri, da Cecina (Li), con “E'mio”.
Quindi toccherà agli ospiti. Bana “The King” il più autorevole rappresentante, insieme a Cesaria Evora, della trascinante musica delle isole di Capo Verde, proporrà un minishow con la sua band di otto elementi caratterizzata da percussioni uniche per suono e dimensioni; si esibiranno le poetesse Antonella Anedda e Silvia Caratti e il poeta Umberto Piersanti, le cui parole si intersecheranno con un tessuto musicale appositamente creato dal grande percussionista e creatore di suoni Peppe Consolmagno; Alex Britti interverrà con un set acustico inusuale e l'accoppiata Macina e The Gang (il gruppo folk e il gruppo esponente del “ combact rock” italiano sono insieme la massima espressione della canzone popolare) sul palco di Recanati daranno vita a riletture dei loro più caratteristici brani.

SABATO 1 GIUGNO

Sarà la serata della FINALISSIMA, a partire dalle 20.30, del Premio Recanati, in cui verrà proclamato il vincitore assoluto del Premio (in gara i primi due classificati della prima e della seconda serata). A differenza dell'anno scorso, oltre alla platea in sala, potrà votare anche il pubblico da casa (tramite sms, telefono fisso, internet e decoder). Questo succederà in tutte e tre le serate.
Il Premio Recanati verrà poi suggellato dagli ultimi illustri ospiti. Adamo, il cantautore italo-belga dal carattere estremamente sensibile e schivo, torna in Italia dopo oltre vent'anni di assenza dalle scene, forte di 70 milioni di copie vendute; accompagnato dal suo gruppo, canterà alcune delle canzoni più famose del suo repertorio, così peculiare per capacità di privilegiare con lineare semplicità i temi del sentimento in una chiave dolce e malinconica; Gabriella Ferri, porterà a Recanati la sua forza di interprete beffarda e tragica di una canzone d'autore influenzata dal folk e dalla letteratura popolare; Fernanda Pivano, proporrà un originale reading tratto dall'Antologia di Spoon River (di cui è stata raffinata e sensibile traduttrice della prima edizione in lingua italiana) con Gegè Telesforo e la sua band ad accompagnarla con atmosfere soul funky; Eugenio Finardi e Francesco Di Giacomo, (la voce del Banco del Mutuo Soccorso) insieme al chitarrista Marco Poeta, saranno ospiti del set di Argentina Santos con la quale canteranno pagine immemorabili del fado.

Al vincitore assoluto del Premio Recanati andrà una borsa di studio di 20.658 Euro, saranno inoltre assegnate una targa della critica di 5.165 Euro e tre borse di studio di 2.582 Euro ciascuna, rispettivamente per la miglior parte letteraria, (offerta dal Premio Grinzane Cavour in base alle indicazioni che verranno da una giuria di studenti dell'Università degli Studi di Camerino), per la miglior interpretazione, (offerta dall'Imaie) e per la migliore musica.
Il regista Alex Infascelli (vincitore del Premio David di Donatello con il film “Almost Blue”) realizzerà il cortometraggio dei momenti più significativi del Premio Recanati.
Brani di questo particolare resoconto saranno trasmessi via streaming, a partire da giovedì 30 maggio, sul sito web di Stream.
Il “Premio Città di Recanati” viene realizzato col sostegno del Comune di Recanati, della Provincia di Macerata, della Regione Marche, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell'Imaie, della Camera di Commercio di Macerata, dell'Università di Camerino, e dello sponsor tecnico ABC srl.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.