Sicilia, è ufficiale: Franco Battiato sarà assessore regionale alla Cultura

Sicilia, è ufficiale: Franco Battiato sarà assessore regionale alla Cultura

''Franco Battiato sarà assessore alla Cultura della nuova giunta regionale'': lo ha dichiarato questa mattina il neo-governatore della Sicilia, il neoeletto Rosario Crocetta, durante la conferenza stampa con la quale - alla presenza dello stesso artista - ha presentato alla stampa la squadra che si insedierà a Palazzo dei Normanni. "La parola assessore mi offende, preferisco essere chiamato Franco", ha dichiarato, come riferiscono le agenzie, il Maestro catanese, già da qualche giorno in odore di futura nomina: "Scendo in campo volentieri seppur parzialmente, perché non posso e non voglio cambiare mestiere. Non faccio politica e non voglio avere a che fare con politici", specificando come sia stata già fatta richiesta a Crocetta di disporre della "libertà di organizzare eventi che mettano in contatto la Sicilia con il resto del mondo". Battiato ha esplicitamente fatto sapere di voler rinunciare allo stipendio da assessore.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.