Van Morrison, i dettagli del nuovo album

Van Morrison, i dettagli del nuovo album
Come già riportato da Rockol, il nuovo disco di Van Morrison si intitolerà “Down the road” (vedi news). Billboard.com riporta alcuni nuovi dettagli sul disco, che inaugura il nuovo contratto dell’artista con la Polydor, gruppo Universal, alla quale era già stato legato dal 1989 al 1997. L'album, che segue “Back on top” del 1999, verrà pubblicato il 14 maggio prossimo negli Stati Uniti (e quindi, si presume, in Italia negli stessi giorni); conterrà 13 brani originali e due cover: "Georgia on my mind" (Hoagy Carmichael)e "Evening shadows" (di Acker Bilk, jazzista inglese che suona il clarinetto nel brano; originariamente uno strumentale, è diventato in questa nuova versione una canzone con parole originali scritte dallo stesso Morrison).

Van Morrison inagurerà a Dublino il 3 maggio prossimo un mini-tour europeo. Per il momento sono previste soltanto date in Irlanda e Germania.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.