Sarà De Niro il produttore del musical sui Queen

Sarà De Niro il produttore del musical sui Queen
A partire dal 14 maggio “We will rock you”, il musical sui Queen (vedi news), sarà in scena al Dominion Theater di Lontra. Alla presentazione dello spettacolo c’era anche Robert De Niro che grazie alla sua società di produzione, la Tribeca, ha permesso che lo show aprisse i battenti, sborsando ben 7,5 milioni di sterline (circa 12 milioni di euro). L’attore dichiara di essersi avvicinato al rock grazie alla figlia DJ, che dopo aver visto una serie di cortometraggi della band nel 1996, in occasione del Festival di Venezia, ha avuto l’idea di mettere in scena un musical con le loro canzoni.
“Inizialmente”, ha spiegato Brian May, il chitarrista dei Queen, “doveva essere una storia autobiografica, ma con la triste scomparsa di Freddie e l’Aids rischiava di diventare una cosa un po’ pesante, nonché imbarazzante per noi che siamo vivi. Così abbiamo cercato un soggetto nuovo”.
Si tratta infatti della storia di Galileo, il leader di un gruppo di ribelli che decidono di violare le leggi contro la musica in un mondo dove la globalizzazione ha distrutto ogni individualità. Il copione è stato scritto da un noto commediografo britannico, Ben Elton, che ha sottolineato come: “le canzoni dei Queen si abbinano perfettamente a questo tema”. Sarà l’ultimo capitolo della storia della band? “Non l’ultimo” ha precisato May, “è un nuovo capitolo. E’ da quando è morto Freddie che cerchiamo un modo di fare musica” ha aggiunto il batterista Roger Taylor, “e questa è un ‘ottima idea. Sappiamo che Freddie avrebbe apprezzato un’impresa teatrale e spettacolare come questa”. (Fonte: Il Corriere della Sera, La Repubblica).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.