Fear Factory: è ufficiale, la band non esiste più

Fear Factory: è ufficiale, la band non esiste più
La Roadrunner Records ha comunicato ufficialmente lo scioglimento dei Fear Factory in un messaggio diffuso attraverso il proprio sito. Nel comunicato si legge: “Lo scorso sabato 2 marzo Burton C. Bell, vocalist del quartetto californiano, ha riunito il resto del gruppo nella sala prove e ha comunicato ai propri compagni l'intenzione di andarsene. Qualunque sia la ragione che ha spinto Burton a prendere questa decisione, la sua volontà è quella di non andare avanti con i Fear Factory. Anche il resto del gruppo - il chitarrista Dino Cazares, il bassista Christian Olde Wolbers e il batterista Raymond Herrera – ha dichiarato di non aver intenzione di proseguire l'attività dei Fear Factory senza Burton. Dopo 12 anni, i Fear Factory sono ufficialmente sciolti”. La band di Bell e Cazares, che aveva appena finito di scrivere del nuovo materiale, registrerà, con molta probabilità, almeno un'ultima canzone per un video game tratto da “Terminator”. In questi giorni il gruppo deciderà anche se portare avanti il progetto che prevede la pubblicazione del loro album di debutto inedito “Concrete”, contenente 16 tracce, metà delle quali erano state successivamente ri-registrate e incluse nel loro primo disco per Roadrunner, “Soul of a new machine”. Secondo quanto ha dichiarato Monte Conner, responsabile A&R della Roadrunner, è stato proprio “Concrete”, originariamente inciso nel 1991 e prodotto da un allora sconosciuto Ross Robinson, il lasciapassare che è valso alla band un contratto con l'etichetta.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.