Mino Reitano: a Sanremo a testa alta

“Ricomincio da zero. Dopo 35 anni”: queste le parole di Mino Reitano, profferite con molta sicurezza. Così il cantante cinquantottenne ha deciso di tornare alla ribalta e di farlo a testa alta, per sfidare tutti quelli che in questi anni lo hanno sbeffeggiato. Si presenterà al Festival di Sanremo con “La mia canzone”, un brano con il quale non sarà più “il Mino Reitano di 'Italia' bensì quello dei Beatles, di Frank Sinatra e degli spettacoli tenuti in tutto il mondo”. Nella sua carriera Reitano è spesso stato vittima di pregiudizi ma non ha mai pensato di arrendersi: “Uno aspetta sempre l'affermazione totale” ha spiegato il cantante, “magari non arriva ma non bisogna mollare”. Dopo il Festival Mino pubblicherà una raccolta di vecchi successi che porterà il titolo della canzone che presenterà a Sanremo. Cosa si aspetta dal Festival? “Il calore del pubblico. E il rispetto degli addetti ai lavori. Venir ascoltato, e giudicato, con obiettività”. (Fonte: Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.