Sanremo: piccole notizie della notte

I bagarini alzano il prezzo dei biglietti: per la prima serata si rimaneva sulle 250.000, per la finale si aggiunge uno zero. Guardia di Finanza e Carabinieri hanno sequestrato alcuni biglietti in vendita a due milioni e mezzo nei pressi dell’Ariston.


Silvia Salemi sta subendo parecchie critiche, e oggi ha sbottato.

"Sparando su di me forse mi faranno un favore: visto che sono diventata un caso, invece di soffrire ho deciso di trarre benefici da questo festival che senza le polemiche sulla mia canzone sarebbe di un piattume totale; del resto la mia canzone è la più suonata dalle radio. Mi sembra strano comunque che qualcuno prenda un artista e poi lo rinneghi. Per fortuna Boncompagni è un commissario non troppo importante". .


Se l’Italia si specchia in Sanremo, figuriamoci come vorrebbe farlo l’Albania: "Alba tv", emittente privata di Tirana, sta "piratando" il segnale Rai per riproporlo con i propri spot. Costo zero, ascolti altissimi, un po’ di fastidio per la presenza di Veronica Pivetti (sorella di Irene che fu poco tenera con le navi di immigrati albanesi) e la Herzigova: "avete invitato una ceca, ma non avreste mai invitato un’albanese".


Il tumulto suscitato dai Backstreet Boys ha dato a un signore l’occasione per qualche toccatina alle ragazze ammassate fuori dell’Ariston in attesa. Una coppia di genitori è intervenuta su segnalazione della figlia e ha richiamato l’attenzione delle forze dell’ordine, che hanno scoperto che l’uomo, un cinquantenne di Cinisello Balsamo, non è nuovo a questi episodi. Per lui, foglio di via e denuncia a piede libero.


La serata finale del Festival verrà trasmessa anche da stazioni televisive di Belgio, Bosnia, Croazia, Jugoslavia, Grecia, Macedonia, Romania, Slovenia e Svizzera tedesca. Rai International farà giungere le immagini della finale anche a New York, Buenos Aires, Nuova Delhi e Pechino.


Anche i tedeschi hanno il loro festival, che si svolge con referendum televisivo: vincitore è Guildo Horn, una sorta di Vasco Rossi teutonico che vedremo a maggio al Grand Prix d’Eurovision. Nonostante i tantissimi voti, la parte più moderata degli appassionati di musica è scontenta e vorrebbe un cantante più melodico e ben vestito. "Ognuno ha il rappresentante che si merita", ha commentato Horn, prima di intonare il suo hit: "Guildo vi vuole bene".


Il referendum che Gianni Ippoliti ha indetto insieme ad Italia Radio è stato sospeso a causa della misteriosa scomparsa delle urne allestite per la raccolta dei voti, rubate nella notte da un camioncino dell’emittente.


Ma allora, il Festival è truccato? "Sputa il rospo", trasmissione tv di CinqueStelle, lo ha chiesto ai cantanti. "L'imbroglio c'è ma non si vede. Oppure, si vede benissimo ma va bene così", ha detto Giacomo Guatteri dei Luci Ferme davanti alle telecamere. "Festival truccato? Ebbene sì, va così: Sanremo è sempre più un gioco di potere; e invece dovrebbe solo essere una vetrina", ha detto Sara dei Taglia 42. Qualcuno ha risposto con ironia, come Luca Sepe: "Io ho un produttore (Fausto Leali) che ha tanti di quei soldi che si può comprare il Festival e anche la mia vittoria...". "Truccato? Crediamo proprio di sì; e abbiamo anche le prove...", hanno detto ammiccando i componenti della NCCP.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.