Fred Durst: ‘I Limp Bizkit non hanno mai rubato un riff’

Attraverso un caustico messaggio on-line Fred Durst ha risposto alle accuse mossegli da alcuni fan secondo i quali i Limp Bizkit avrebbero sfruttato le audizioni per la ricerca di un nuovo chitarrista (vedi news) allo scopo di “rubare” idee per il nuovo album.

Durante i giorni scorsi Internet è stato invaso da messaggi di fan inferociti dall’iniziativa ideata da Durst per trovare il sostituto di Wes Borland e intitolata “Put your guitar where your mouth is”. Secondo quanto dichiarato in un messaggio e-mail ampiamente diffuso “il gruppo avrebbe proibito agli aspiranti chitarristi di suonare pezzi già registrati, sottintendendo che essi dovessero presentarsi all’audizione eseguendo solamente composizioni originali, composizioni che i Limp Bizkit avrebbero poi deciso se incidere a loro nome”. “Tutte queste voci sono assolutamente false” ha risposto sprezzante Durst “Mai, in nessun modo e per nessuna ragione, i Limp Bizkit hanno mai copiato o rubato qualcosa, che siano riff o musica in genere, da qualcuno su questo pianeta! E ricordate, chi dà del ladro a qualcun altro è un ladro egli stesso. Non abbiamo registrato nessuna delle audizioni. Neppure una”. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.