Comunicato stampa: Deborah Ceneri vince 'Una voce per Romagna'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Grande successo di "Una Voce per la Romagna" organizzata dalla Casa della Musica al Max Music di Faenza
Oltre 60 iscritti da tutta la regione per un concorso nuovo che tende a svecchiare il vecchio modo di fare concorsi canori.
GIOVEDI' 24 GENNAIO AL MAX MUSIC DI FAENZA ALLA FINALISSIMA DI "UNA VOCE PER LA ROMAGNA" VINCE DEBORAH CENERI , ORIGINALISSIMA VOCE DARK, CHE E' COSI' LA VOCE PER LA ROMAGNA DEL 2001/2002.
Al secondo posto è arrivata Martina Ardizzoni e terza Roberta Cavallari.
Premiati gli A'Beat come Miglior Gruppo Vocale e Ilaria Toschi con il Premio Simpatia.
Segnalato il duo formato da Lorenzo Kruger e Nestor Fabbri per la critica.
Tra poco partono la quinta edizione del Max Cover Festival e la diciasettesima edizione della storica Faenza Rock
Dopo il circuito dell'anno scorso che vide la vittoria della cantante di Brisighella Daniela Placci, l'itinerario di "Una Voce per la Romagna" si conferma come uno dei più importanti canali di promozione e visibilità per le giovani ugole romagnole, grazie ai suoi oltre 60 iscritti provenienti da tutta la regione e alla grande attenzione ricevuta dai media e dagli operatori del settore.
Dopo una lunga serie di agguerrite selezioni e una serata finale agguerritissima, ben condotta da Michele Fenati di Radio Company, tenutasi giovedì 24 gennaio al Max Music di Faenza di fronte ad una giuria di super-esperti formata da 15 elementi e composta, oltre che dagli organizzatori, da nomi come i produttori Franco Segurini e Luigi Mazzesi, operatori di tv come Paky di Videoregione e della radio come Michele Fenati, giornalisti e fotografi come Francesco Donati del Corriere Romagna e Antonio Veca del Resto del Carlino, cantanti e musicisti come il grande Cassio Babini, storica voce dell'Orchestra Borghesi e Gianluca Lo Presti, cantautore ravennate, Luca Puglia del sito Exstasy e tanti tanti altri, ha vinto la voce originale e dark, una sorta di "Bjork romagnola", insomma, la bravissima e giovanissima Deborah Ceneri, piccola e fragile, appena ventenne, ha appena fatto un tour con la sua scuola di canto in Ungheria, ed ha proposto un brano di Anouk "a cappella" senza basi musicali stupendo il pubblico e la giuria che hanno assistito in religioso silenzio.
"Finalmente qualcuno che mi considera" ha dichiarato subito appena ha vinto, sussurandolo piano. Deborah Ceneri rappresenta un nuovo modo di essere cantante , più al passo coi tempi, -nessuna concessione al look, scarno ed essenziale, nessuna mossa televisiva impostata, nessun divismo, ma solo la proposta del contenuto della sua splendida voce- che tende insomma a svecchiare tutti quei concorsi canori -e sono tanti, forse troppi nel nostro territorio- che sembrano repliche di festival canori di vent'anni fa. La giuria ha votato la sua vittoria all'unanimità.
Al secondo posto è poi arrivata la bella voce di Martina Ardizzoni che ha pienamente convinto con i brani di Laura Pausini e Withney Houston, mentre al terzo posto, meritatissimo, si è piazzata Roberta Cavallari, che ha avuto il grande pregio di presentare un suo brano, originale ed inedito, oltre ad una coraggiosa canzone di Eramo e Passavanti.
Subito dietro per la giuria ha pienamente convinto anche il duo composto da Lorenzo Kruger & Nestor Fabbri che ha proposto brani surreali e vissuti, originali, intitolati "Cecilia" e "Nano e calvo" che fanno parte del repertorio dei No Brain No , la band della quale fanno parte, che è arrivata proprio in questi giorni tra le sei band finaliste dell'Emilia-Romagna per Arezzo Wave.
Una segnalazione infine la meritano anche Simona Casadei, Elena Checcoli, Antonella Farace e Andrea Ravagli, mentre si sono ben piazzati anche Cosimo De Paola e Priscilla Casadei.
Deborah Ceneri prende così il posto nell'albo d'oro di "Una Voce per la Romagna" di Daniela Placci, la vincitrice dello scorso anno.
Il concorso viene così archiviato con grande soddisfazione da parte degli organizzatori e di tutti i collaboratori e certamente sarà riproposto anche per il prossimo inverno, mentre si sta studiando la realizzazione di un'edizione estiva.
Da segnalare che si sono esibiti anche, pur se fuori gara, la giovanissima undicenne Ilaria Toschi di Massalombarda che ha interpretato con grande sprint, carica ed energia le sue canzoni così da meritarsi il "Premio Teen Agers per la Simpatia" e gli A'Beat di Faenza che hanno ricevuto il premio quale "Miglior Gruppo Vocale" della rassegna.
"Una Voce per la Romagna" che giunta a conclusione fa parte del felice circuito musicale di valorizzazione di giovani talenti della nostra regione realizzato da Materiali Musicali e Casa della Musica, insieme. Ricordiamo infatti che subito dopo partirà la quinta edizione del Max Cover Festival, per cover band, poi in primavera ci sarà la diciassettesima edizione della storica "Faenza Rock", per band che propongono brani propri, mentre per l'estate si prepara il ritorno -all'interno di Faenza Estate-, oltre che di un festival per gruppi beat dell'epoca degli anni '60 anche di un festival per cantautori e in autunno ritorna nuovamente il circuito per la miglior band romagnola che può esibirsi al Meeting delle Etichette Indipendenti e stampare un cd. Mentre da poco si è conclusa la seconda edizione di "Duemila e Zero Watt" il concorso per brani musicali per la pace che farà esibire i suoi vincitori (Gianluca Lo Presti con "L'uomo che pensa" e Francesco Camattini con "Iraq") al prossimo meeting rock realizzato con Ravenna Festival.
Come si vede, tante occasioni -tutte diverse, alle quali si aggiungono le selezioni per tanti altri concorsi musicali nazionali- per valorizzare le diverse attitudini dei nostri giovani appassionati delle sette note che, se riescono a farsi notare, a vincere magari un pò di denaro utile per fare qualche piccola produzione, a realizzare la stampa del primo cd, a farsi notare dai media locali e on line grazie alle pagine di Materiali Musicali su:
http://stage.vitaminic.it/materiali_musicali
dove si possono trovare tutti i migliori artisti e gruppi emergenti della Romagna, già visitate da oltre trentamila persone delle quali oltre il 30% dall'estero.
Ci sembra il miglior modo per far crescere e sviluppare la grande passione dei nostri giovani per la musica. Intanto, stiamo già lavorando ad "Una Voce per la Romagna" estiva da far girare per tutte le piazze della nostra bella regione. Chi fosse interessato ad allestirla può già mettersi in contatto con noi, mentre sono partite le iscrizioni per la quinta edizione del "Max Cover Festival", un altro appuntamento abituale con le band della nostra regione che fanno cover e tributi a grandi musicisti, e si sta lavorando ad una rinnovata edizione della storica e oramai famosas in tutta la regione "Faenza Rock", giunta -pensate- alla sua diciassettesima edizione a testimonianza della sua forza e del suo radicamento nel territorio.
Info: www.materialimusicali.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.