NEWS   |   Pop/Rock / 17/06/2012

Toronto, crolla il palco dei Radiohead: morto un membro della crew

Toronto, crolla il palco dei Radiohead: morto un membro della crew

Ancora una tragedia nel mondo della musica dal vivo: un membro della crew addetto all'allestimento del palco all'aperto di Downsview Park, a pochi chilometri da Toronto, su cui ieri avrebbero dovuto esibirsi i Radiohead, è morto travolto dal crollo della volta superiore della struttura (qui un filmato trasmesso dalla CNN).
Dello sfortunato lavoratore, un trentenne di cui al momento non sono state rivelate le generalità, è stato dichiarato il decesso dal personale paramedico giunto in suo soccorso. Un altro addetto di circa 45 anni, ferito alla testa, è stato ricoverato in ospedale (ma non versa in condizioni critiche),  mentre altre due persone sono state medicate in loco.

"Improvvisamente si è sentito un forte schianto, come quello prodotto da una lamiera o da un lampo", ha raccontato Dusty Lalas, impiegato della radio locale The Edge che sponsorizzava lo show e che ha assistito all'episodio, mentre un altro testimone, Chris Collins, ha paragonato il rumore prodotto dal crollo al rombo di un ottovolante.

Non si conoscono al momento le cause dell'incidente, verificatosi intorno alle quattro del pomeriggio - poco prima che i Radiohead salissero sul palco per il soundcheck - mentre i tecnici erano impegnati nel montaggio di alcuni maxischermi: le condizioni del tempo, sole e assenza di vento, non destavano preoccupazione. Il concerto, tutto esaurito, è stato ovviamente cancellato e il pubblico già presente sul luogo (la gran parte in coda ai cancelli di ingresso) è stato fatto evacuare dalle forze di polizia per lasciare libero il campo ai mezzi di soccorso. I biglietti, ha avvertito un messaggio sul sito dei Radiohead, verranno rimborsati. Il gruppo inglese, che a Toronto avrebbe dovuto chiudere il tour nordamericano facendosi precedere sul palco dal musicista canadese Caribou, è atteso in Italia per 4 concerti dal 30 giugno al 3 luglio prossimi.

L'episodio riporta ovviamente alla memoria le tragedie verificatesi nel dicembre del 2011 a Trieste alla vigilia di un concerto di Jovanotti e a Reggio Calabria lo scorso mese di marzo prima di uno spettacolo di Laura Pausini: anche in quei casi le vittime erano stati lavoratori addetti al montaggio del palco.
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi