Ritrovati i premi di MTV rubati a Londra

Uno studente diciottenne, Jay Brown, ha ritrovato i 21 premi che erano stati assegnati agli "MTV Europe music awards" a Francoforte. I riconoscimenti erano stati rubati presso la sede centrale della stessa emittente televisiva, in Oxford Street, a Londra. I ladri devono aver capito che il loro valore commerciale era praticamente nullo e se ne sono sbarazzati, lasciandoli per strada, non troppo lontani dal centro della capitale britannica. Lo studente ha preferito telefonare al tabloid "The Sun" invece che chiamare la polizia, così i tutori dell'ordine hanno dovuto presentarsi presso la redazione. Nel frattempo, ovviamente, le foto ricordo erano già state scattate: ed a pagina 25 del "Sun" di sabato 17 novembre il redattore Dominic Mohan appare circondato dai globi.

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.