Silver Clef Awards, premio a Michael Bublé

Silver Clef Awards, premio a Michael Bublé

I Silver Clef Awards si svolgono dal 1976 per raccogliere fondi per l'ente benefico Nordoff-Robbins Centre for Music Therapy; nel corso degli anni i premi britannici hanno acquisito importanza e, di tanto in tanto, al pranzo partecipano anche membri (non di primo piano) della famiglia reale. Quest'anno il premio internazionale sarà assegnato a Michael Bublé, che verrà a Londra per accettarlo il prossimo 29 giugno. La cerimonia di conferimento dei riconoscimenti si svolgerà presso l'albergo Hilton di uno degli indirizzi più prestigiosi della capitale britannica, Park Lane. "Sono elettrizzato, non vedo l'ora di partecipare a questo meraviglioso evento", ha affermato Bublé. Il canadese, più esattamente, si porterà a casa il "Raymond Weil International Award". Ma ci sono anche altri vincitori. Ad Andrew Lloyd Webber andrà il "Sony Mobile Lifetime Achievement Award", a Jessie J il "Royal Albert Hall Best British Act Award" e a Laura Wright il "PPL Classical Award". I Silver Clef Awards dell'ente benefico Nordoff Robbins sono tra i non molti premi ai quali può partecipare anche il pubblico "normale". A patto d'avere un conto in banca perlomeno discreto: se il costo del biglietto singolo viene comunicato solo telefonicamente, il tavolo, necessario per poter prendere parte all'evento, costa 3200 sterline, cioé 4000 euro.




Contenuto non disponibile







L'anno scorso il premio "Best live act" ai Silver Clef Awards era andato a Paul McCartney. "E' una notizia fenomenale", commentò Sir Paul che non era stato in grado di partecipare in persona alla cerimonia dell'ente benefico. "Essere votato Best live act dal pubblico, in un momento in cui la competizione è estremamente forte, è veramente una cosa speciale".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.