I Kreator rivelano: erano i pensionati a portare il metal in Germania Est

I Kreator rivelano: erano i pensionati a portare il metal in Germania Est

Chi è nato dopo (ma anche poco prima) del crollo del muro di Berlino farà forse fatica a comprendere come, nei Paesi dell'Est, prima del 1989 fosse difficile poter ascoltare pop e rock.

Figuriamoci il metal, considerato un genere espressione del capitalismo corrotto e quindi messo al bando e censurato. Tuttavia qualcosa, con estrema difficoltà e in modo totalmente avventuroso, riusciva a filtrare. E gli assetati di metallo non vedevano l'ora che qualche rara copia di album riuscisse a passare attraverso i posti di blocco che una volta dividevano le due Germanie, la Ovest occidentale e la Est rigidamente comunista. Mille Petrozza dei tedeschi .Kreator ha raccontato come i ragazzi dell'Est avessero escogitato un trucco. "Erano riusciti a trovare dei modi per poter avere i dischi. Verso la fine del regime, alle persone meno giovani veniva consentito di effettuare viaggi al di fuori della Germania Est. Così molti ragazzi utilizzavano le proprie nonne per importare album di metal dalla Germania Ovest. Una volte che arrivavano gli album, c'era tutta una scena di commercio underground. I tedeschi dell'Est conobbero la nostra musica proprio così. Erano tempi avventurosi", ha detto. L'ottantenne signora Schumacher ha affermato: "A metà anni Ottanta cambiarono la legge, così le persone sopra i 50 anni potevano andare all'estero in vacanza. Fu la prima volta che potei lasciare la Germania Est dopo la guerra. Mio nipote e i loro amici mi diedero dei soldi e una lista di album da comprare. Solo che al rientro non si potevano portare dischi, e quindi mio marito li nascose in una cucitura della valigia qualora fossimo stati perquisiti".





Contenuto non disponibile







 Anche grazie a stratagemmi come questo, quando i Kreator nel 1990 furono la prima formazione di metal ad esibirsi nell'ex Germania Est, i diecimila spettatori sapevano tutti i loro testi a memoria.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.