Tre concerti per capire la tradizione indiana

Tre concerti per leggere le radici musicali indiane, ecco da cosa è costituita la nona edizione della rassegna “Acropolis”, che quest’anno si avvale del sottotitolo “L’arte e la comunicazione globale, le radici globali. India”. Tre serate, dunque, in programma il 26, 27 e 28 luglio nella piazza Regina Margherita di Alatri (Fr), che ospiteranno altrettanti rappresentanti della musica indiana.
Si comincia, giovedì 26, con un concerto-spettacolo della danzatrice Maria Kira, accompagnata dal percussionista Rashmi V. Bhatt e dalla cantante e suonatrice di sitar Sageer Khan. Si prosegue venerdì 27 con le coreografie e i movimenti dei Ranganiketan manipuri, per concludere sabato 28 con l’esibizione del famoso percussionista Trilok Gurtu.
I primi due spettacoli avranno inizio alle ore 21 e saranno gratuiti. Trilok Gurtu suonerà alle 21,30 e il biglietto d’ingresso costerà L. 15.000. Informazioni al 347/34022926 o al 347/8429024.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.