USA, ecco come è andata la prima data dell'Ozzfest con i Black Sabbath

USA, ecco come è andata la prima data dell'Ozzfest con i Black Sabbath
Negli States è sbarcato l’atteso festival itinerante “Ozzfest”, organizzato ancora una volta da Ozzy Osbourne e da sua moglie Sharon. La prima data si è svolta allo Tweeter Center, nei pressi di Chicago. A giudicare dalla scaletta e dalle testimonianze di chi vi ha assistito, lo show degli headliner, i Black Sabbath, non deve essere stato molto dissimile da quello messo in scena allo stesso Ozzfest svoltosi alcuni giorni fa a Milton Keynes, in Gran Bretagna: non sono mancati i classici quali “War pigs” ed “Iron man”, mentre i Sabs hanno proposto anche negli States il nuovo brano propinato in UK, “Scary dreams”. Oltre agli storici metaller di Birmingham, il pubblico ha gradito specialmente gli Slipknot ed i Mudvayne. Clamorosamente snobbati, invece, i Crazy Town. Il gruppo di “Butterfly” non è riuscito a riscaldare gli animi, e la maggior parte degli spettatori è rimasta a guardare Shifty e soci rimanendo seduta. Ed il gruppo ha chiuso il proprio set scornato e gettando a terra i microfoni.
Dall'archivio di Rockol - Paranoid, Il capolavoro dei Black Sabbath
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.