Pioggia di regali costosi per la figlia di Beyoncé

Pioggia di regali costosi per la figlia di Beyoncé

Blue Ivy Carter sta ricevendo regali degni di una regina. A poche ore dalla sua nascita, papà Jay-Z le aveva già scritto la canzone “Glory” e ora personaggi dell’industria musicale, amici, parenti e divi di Hollywood fanno a gara per regalarle le cose più esclusive. La figlia del rapper e della cantante Beyoncé, uscita dal Lennox Hospital di New York City nella mattinata del 10 gennaio scorso, ha ricevuto dalla presentatrice Oprah Winfrey un intero camion di libri per bambini, da Kelly Rowland (ex Destiny’s Child) una vaschetta per il bagnetto in cristallo Swarovski del costo di 5.200 dollari, mentre papà Jay le ha fatto trovare nella nursery la “Posh Tots Fantasy Crib”, lussuosa culla a forma di carrozza delle fiabe che costa ben 22mila dollari. P. Diddy, Mariah Carey, Kanye West, Rihanna e Gwyneth Paltrow sono altri personaggi che hanno comprato per "baby Blue" diversi regali delle marche migliori. Secondo indiscrezioni, Jay-Z e sua moglie Beyoncé hanno speso oltre un milione e mezzo di dollari per la cameretta della neonata. Tra gli oggetti più esclusivi, un cavalluccio a dondolo d’oro del valore di 600mila dollari e un seggiolone in cristallo Swarovski da 15mila dollari. La piccola di casa Carter inoltre, è già nella storia di Billboard: Blue Ivy Carter è la più giovane ad entrare in classifica. La piccola piange alla fine della canzone “Glory” appena pubblicata in suo onore da Jay-Z (la neonata viene citata come “featuring B.I.C.”) e settimana prossima la canzone farà il suo ingresso nella Billboard chart al numero 74.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.