U2: ‘I bootleg non ci fanno perdere il sonno’

U2: ‘I bootleg non ci fanno perdere il sonno’
Il mercato dei bootleg (registrazioni non autorizzate di concerti live) e la diffusione sul web di canzoni non pubblicate non sembra preoccupare gli U2: stando a quanto dichiarato ai reporter di Jam ! da The Edge la band pare davvero disinteressarsi della sorte delle loro performance “rubate” da fan più o meno onesti. “Il fenomeno del bootleg è un qualcosa con quale ogni musicista ‘mainstream’ deve abituarsi a convivere” ha affermato The Edge, “fa parte dell’industria dell’intrattenimento. Non penso che la gente coinvolta nella realizzazione di questi dischi guadagni poi così tanto, quindi non ci vedo niente di male”. Il chitarrista ha poi dichiarato di essere riuscito a collezionare più di 200 live non autorizzati della band capitanata da Bono: “Come appassionato li comprerei sicuramente, peccato che la qualità di riproduzione, il più delle volte, sia decisamente scarsa: è questa l’unica cosa che ci preoccupa davvero” ha concluso The Edge, lasciando intravedere ai fan degli U2 una grossa sorpresa all’orizzonte: “Faremo un film dall’Elevation Tour, qualcosa di simile a ‘Rattle and hum’, anche se non saremo così scrupolosi come i Pearl Jam che hanno pubblicato ‘bootleg ufficiali’ per ogni data del loro tour mondiale”.
Dall'archivio di Rockol - Bono: la straordinaria carriera del cantante degli U2 in 13 canzoni
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.