X Factor USA: ascolti giù, e Cowell teme il tracollo

Tempi duri per i talent show musicali, dall'una e dall'altra parte dell'Oceano: se, nella Penisola, Star Academy sta facendo segnare indici di ascolto decisamente non entusiasmanti, negli USA Simon Cowell, l'inventore del format più celebre del genere, X Factor, determinato a portare la sua creazione a sfondare anche sul piccolo schermo a stelle e strisce, si sta preparando al peggio. L'impresario, che ha investito qualcosa come 100 milioni di dollari per il lancio statunitense della trasmissione, teme infatti che la stessa possa venire cancellata dopo solo due puntate vista la bassissima performance fatta registrare dall'emissione d'esordio, che ha tenuto incollato al video solo 12 milioni di spettatori. Un risultato molto deludente, per lo sterminato mercato americano, che - non a caso - aveva (prima del debutto) fatto alzare l'asticella almeno sopra i venti milioni di telespettatori a puntata, indicati dallo stesso Cowell come "soglia del fallimento". "Certo, non ho aperto lo champagne, perché rispetto alle aspettative gli ascolti sono stati molto deludenti", ha ammesso il padre del format: "La cosa peggiore che può succedere, adesso, è che la seconda puntata perda tra il 30 e il 40 % degli ascolti. In questi casi la chiusura immediata del programma sarebbe praticamente certa. Ecco perché sono nervoso, molto nervoso".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.