Album di remix per Liam Howlett

Album di remix per Liam Howlett
Sapevate già, senz'altro, che l'eclettico Liam Howlett, leader carismatico dei Prodigy, aveva un passato come DJ di musica hip hop.
Per celebrare quei tempi, Howlett sta preparando un album di remix di una cinquantina di brani da lui stesso selezionati e 'cucinati' secondo la ricetta classica del genere hip hop. Titolo del Cd dovrebbe essere "The dirtchamber session volume one", il che fa supporre possa essere solo l'inizio di un genere di operazioni analoghe.

Howlett è ancora al lavoro, ma i brani remixati fino adesso prevedono, fra le altre, "Chemical beats" dei Chemical Brothers, "New York" dei Sex Pistols, "Give the drummer some" di Ultramagnetic MC, "How high" dei Charlatans, "Beats and pieces" dei Coldcut e naturalmente "Smack my b*tch up" degli stessi Prodigy.
Il disco uscirà per la XL e si prevede che le edizioni americana e inglese abbiano un contenuto differente.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.