Billy Ray Cyrus e il Partito Repubblicano

In alcuni forum musicali, la scorsa settimana è circolata voce che il cantante (democratico dichiarato) Billy Ray Cyrus, abbia chiesto personalmente al Partito Repubblicano di non utilizzare il suo anthem “We the people” per la campagna alle presidenziali. Cyrus però si è affrettato a smentire queste voci: “Sono orgoglioso di avere la mia canzone nella campagna presidenziale. Sono molto orgoglioso del nuovo presidente e spero che voglia riutilizzare il brano anche per le prossime elezioni. Per la nostra nazione è giunto il momento di essere unita, lasciamo le elezioni alle spalle e guardiamo al futuro”, ha dichiarato il cantante.
Attualmente Cyrus è impegnato in una nuova serie televisiva per Pax Tv che partirà il prossimo 8 marzo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.