Clarence Clemons è morto

 

Clarence Clemons è morto a 69 anni: si è spento nella notte, dopo essere stato ricoverato in ospedale per una settimana in seguito all’attacco di cui abbiamo riferito gli scorsi giorni. Il primo riconoscimento a Big Man è arrivato da Bruce Springsteen, che si era detto speranzoso pur riconoscendo la gravità della situazione: “Siamo onorati e grati di avere avuto l’opportunità di stargli accanto per quasi quarant’anni”, ha scritto il Boss sul suo sito. “Era un mio grande amico e un partner e con Clarence al mio fianco la mia band e io abbiamo potuto raccontare una storia molto più profonda di quanto non dica la nostra stessa musica. La sua vita, il suo ricordo e il suo amore continueranno a vivere in quella storia e nel gruppo”. Clarence Clemons aveva trascorso gli ultimi anni a combattere vari problemi di salute e si era sottoposto a un doppio intervento chirurgico alle ginocchia, in conseguenza del quale spesso (come in occasione del Superbowl 2009) era stato costretto a esibirsi seduto su una sedia a rotelle, sopportando dolori fortissimi e, infine, anche una seria forma di depressione post operatoria. La sua ultima esibizione in studio è stata con Lady Gaga, sulla cui “The edge of glory” ha suonato il suo inconfondibile sax. Ma il suo assolo-marchio di fabbrica, con cui desideriamo ricordarlo, è quello che contribuì a rendere “Born to run” un album leggendario, quello che impiegò 16 ore a perfezionare in studio, quello di “Jungleland”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.