Destiny's Child premiate da Vibe

Le Destiny's Child sono state votate miglior gruppo ai primi Vibe Magazine Awards. Il trio ha di sicuro avuto un anno difficile – ha perso due componenti, le ha sostituite, una se n’è andata - ma il suo successo non ne è stato diminuito, come dimostrano i recenti risultati in classifica (vedi News). La band è attualmente al lavoro sul terzo album, seguito di “The writing’s on the wall”.

Tra gli altri premiati da “Vibe”, Nelly come miglior nuovo artista e Eminem come artista dell’anno e miglior concerto per Up In Smoke, che ha visto la partecipazione anche di Dr Dre, Snoop Dogg, Ice Cub e Xzibit. Il premio per il miglior video se lo è aggiudicato D’Angelo per “Untitled”. A Jennifer Lopez, ormai una habituée di questo genere di riconoscimento, il premio all’eleganza.
I vincitori sono stati decretati dallo staff del magazine e la lista completa dei premiati sarà pubblicata sul numero di gennaio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.