Si è spento Luther Allison, grande del blues

A 57 anni è morto in un ospedale di Madison, nello stato americano del Wisconsin, Luther Allison, grande chitarrista e cantante blues. Era affetto da un cancro ai polmoni ed a nulla è valso l’intervento, avvenuto solo un mese fa, effettuato per tentare di arrestarne la metastasi.
Allison era nato a Widener, Arkansas, il 17 agosto 1939 e si era aggiudicato diversi W.

C. Handy Awards. Il suo più grande successo è la sua prima registrazione, "Love Me Mama" del 1969; fu il primo bluesman a lavorare per l’etichetta soul della Motown e ultimamente, dopo avere vissuto a Parigi per parecchi anni, incideva per l’Alligator di Chicago: proprio mentre promuoveva in tour il suo ultimo album, "Reckless", gli fu diagnosticata la malattia che lo avrebbe stroncato.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.