Fender dipinte da Clapton e Ron Wood all'asta per beneficenza

Fender dipinte da Clapton e Ron Wood all'asta per beneficenza
Una serie di chitarre Fender Stratocaster dipinte e autografate da alcune celebrità del cinema, della musica e dello sport saranno messe all’asta per beneficenza in una serata a inviti che si terrà il prossimo 14 novembre a Los Angeles. Ma all’asta è già possibile partecipare in questi giorni via Internet, attraverso il sito di eBay (www.eBay.com). I fondi così raccolti saranno dati in beneficenza alla American Cancer Society e al Fender Museum of Music and the Arts (che si occupa dell’educazione musicale dei giovani). Tra le star che hanno personalizzato le chitarre: Ron Wood, Eric Clapton, Dustin Hoffman, Yoko Ono, Coolio e altri. Per un elenco completo delle chitarre e degli artisti coinvolti, tutte le informazioni sono disponibili sul sito http://www.castart.com/heartstrings.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
26 mag
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.