Video contro la pena di morte per Steve Earle

Video contro la pena di morte per Steve Earle
Giusto in tempo per le elezioni presidenziali, Steve Earle ha deciso di uscire con il video di “Over yonder (Jonathan’s song)”, un brano che vuole esprimere i sentimenti di un uomo in attesa dell’esecuzione capitale. “Mi sembrava un buon momento per farlo uscire”, ha dichiarato Earle a proposito del video, che vede susseguirsi i nomi e le foto di 140 prigionieri giustiziati in Texas durante il periodo in cui George Bush Jr, candidato alla presidenza, è stato senatore di quello Stato. Il video si conclude con le parole: “Sotto il governo di George W. Bush, lo Stato del Texas ha giustiziato 140 uomini e donne, più di ogni altro Stato della nazione. Quasi tutti i giustiziati erano appartenenti alle fasce povere della popolazione”.
Il brano “Over yonder (Jonathan's song)", tratto dall’album “Transcendental blues” è basato sulla storia dell’amicizia tra Earle e Jonathan Nobles, giustiziato il 7 ottobre 1998 per l’assassinio di due donne . Nel video, che si può vedere sul sito www.steveearle.com e che non passerà sulle reti musicali, compare anche la foto di Nobles.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.