Albergo tedesco cambia stile: la 'Hitler suite' intitolata a un rocker antinazista

L'"Albergo dell'Elefante" di Weimar, in Germania, ha deciso di cambiare nome alla stanza favorita di Adolf Hitler.

Fino a ieri la suite numero 100 (ottanta metri quadrati) era intitolata al "fuhrer", che vi alloggiava durante le sue visite alla importante cittadina dell'est della Germania. Ma da ora la suite porterà il nome di un noto rocker tedesco, Udo Lindenberg, 52 anni, impegnatosi in passato nel movimento 'Rock contro la destra''. Alla piccola cerimonia che ha testimoniato il "passaggio di consegne", Lindenberg ha dichiarato: «Non bisogna dimenticare ciò che e' stato, ma bisogna anche essere pronti a un nuovo inizio». Il cantante utilizzerà la suite durante le tournée che lo porteranno a Weimar e nella regione. Quando non sarà occupata dal musicista, la camera sara' a disposizione di chiunque, per la modica cifra di 700 mila lire a notte. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.