Chrissie Hynde intervista Paul McCartney

Chrissie Hynde intervista Paul McCartney
Paul McCartney ha concesso la sua prima intervista a una televisione da quando Linda è scomparsa - e l'intervistatrice è Chrissie Hynde dei Pretenders, della quale forse non tutti conoscono il passato di giornalista musicale (rimane famosa una sua stroncatura: «Il canto di Brian Eno non è dissimile dal verso della lepre colpita da una fucilata nel sedere»). Argomento della conversazione, la cui versione integrale sarà disponibile sul sito www.usaweekend.com, è il disco di Linda McCartney "Wide prairie".

«Un mese prima che Linda morisse, stavamo ultimando il suo album. E in effetti, entrambi pensavamo che a concederti l'intervista sarebbe stata lei», dice McCartney. «Ho sentito il dovere di completare l'opera per tutti e due, anche se quando sono entrato in studio per completare il missaggio è stato uno choc. Tra l'altro ero con Geoff Emerick, il tecnico dei tempi dei Beatles, e anche lui ha perso la moglie da poco. Piangevamo sulla consolle, ma ogni tanto ridevamo per le battute di Linda contenute nei nastri. Così quelle sono diventate le "tears and laughter sessions"».
Paul parla anche di "The light comes from within", la canzone con la quale Linda rispondeva a tanti anni di critiche. «E' stata l'ultima canzone che ha cantato. Il testo ha preso di sorpresa anche me. Le ho detto: "Queste parole sono un po' forti, sei sicura di volerle cantare?" E lei: "Oh, sì. Se non ci credi, guarda: sto per farlo". E' entrata nello studio, e lo ha fatto - al primo colpo».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.