Christina Aguilera e Queen Latifah al live benefico di Mary J. Blige

Si terrà il primo maggio alla Hammerstein Ballroom di New York il “Mary J. Blige honors concert”. L’evento musicale giunto alla seconda edizione, sarà condotto dalla stessa Blige con Queen Latifah e la direttrice del magazine Elle, Robbie Meyers. Sarà la leggendaria musicista Patrice Rushen a dirigere l’orchestra che accompagnerà il cast canoro composto, oltre che dalla padrona di casa, anche da Christina Aguilera, Anita Baker, Jennifer Hudson, Jill Scott e Corinne Bailey Rae. Il concerto, quest’anno è in onore della giovani donne che l'organizzazione non profit della Blige ha aiutato con una borsa di studio. Nel 2010, la fondazione FFAWN (Foundation for the advancement of women now), ha donato a 25 donne, altrettante borse di studio per frequentare i quattro anni di college. Proventi del live sponsorizzato da Gucci e la Urban Zen Foundation, andranno proprio al fondo della FFAWN dedicato alle giovani donne che attraverso l’educazione, riescono ad avere successo nella vita.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.