Nuove classifiche UK: come previsto è record per i Westlife, sesto singolo al primo posto. ‘Music’ di Madonna trionfa tra gli album. Robbie scende in seconda posizione

Come previsto –pur con qualche margine di dubbio- dagli esperti delle classifiche britanniche, “Against all odds”, il nuovo singolo dei Westlife, ha raggiunto la prima posizione; così facendo, ha ottenuto un invidiabile record: per il gruppo irlandese si tratta del sesto singolo consecutivo al primo posto. Il disco, “Against all odds”, è una cover dell’hit di Phil Collins di metà anni Ottanta ed è “tecnicamente” attribuito a “Mariah Carey & Westlife”, anche se ciò non pare aver inficiato il primato. Zombie Nation sul secondo gradino con “Kernkraft 2000”, mentre il duo Modjo piazza sul terzo “Lady (hear me tonight)”, singolo che ha capitanato le charts per due settimane. Il nuovo di Billie Piper, “Something deep inside”, raggiunge la quarta posizione. Al quinto posto un’altra new entry, “Most girls” di Pink, e volti nuovi anche in sesta e settima posizione, ad appannaggio rispettivamente di Sisqo con “Unleash the dragon” ed “I’m outta love” di Anastacia. In ottava posizione “Sky” di Sonique, in nona “Overload” dei Sugababes, beniamini d’uno dei più noti siti musicali UK, ed in decima “Natural” degli S Club 7. “Minority” dei Green Day debutta al diciottesimo posto. Per quanto riguarda gli album, “Music” di Madonna ha gioco facile (si dice che la proporzione di vendita sia stata 1:3) su “Sing when you’re winning” di Robbie Williams. In terza posizione troviamo “Born to do it” di Craig David, in quarta “The Marshall Mathers LP” di Eminem, in quinta “White ladder” di David Gray. Curiosamente, gli album dalla posizione 2 alla 5 scalano tutti di un gradino a causa dell’entrata di “Music”. In sesta posizione, su dalla quattordicesima, è “Hear me cry” di Sonique. Regge sorprendentemente bene “Gold-The best of” degli Spandau Ballet, sul settimo gradino da tre settimane. L’effetto di “Music” produce un effetto sorprendente su “The immaculate collection”: nelle charts da ben 131 settimane, la scorsa in trentesima posizione, grazie appunto a “Music” la compilation viene “risucchiata” fino a raggiungere l’ottavo posto. L’omonimo di debutto di Ronan Keating è nono, “Parachutes” dei Coldplay decimo. “In blue” dei Corrs scivola dall’ottava alla dodicesima posizione. Entra con discrezione (numero 21) “Greatest hits” dei Pretenders.
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.