Musica e tradizioni della montagna al Teatro Manzoni di Pistoia

Alla riscoperta della montagna pistoiese, attraverso canti e storie raccolti nella zona. Riccardo Tesi il 21 ottobre salirà sul palco del Teatro Manzoni di Pistoia con lo spettacolo “Acqua fuoco e vento”, frutto di trent’anni di studi e ricerche sulla cultura musicale dell’area. Oltre a Tesi e Maurizio Geri (che collaborato all’arrangiamento e alla direzione musicale) allo spettacolo parteciperà un nutrito gruppo di artisti: Nando Citarella (voce, tamburello), Devis Longo (voce, tastiere, sax), Mauro Palmas (voce, plettri), Anna Granata (voce), Claudio Carboni (sax), Damiano Puliti (violoncello), Daniele Mencarelli (contrabbasso) e Valerio Perla (percussioni). Il materiale sonoro e le registrazioni raccolte da Tesi nel corso di questi anni andranno a comporre l’archivio sonoro dell’Ecomuseo della montagna pistoiese. Il museo sarà aperto a tutti: residenti della zona, scuole e amanti delle antiche tradizioni montane. L’ingresso alla serata sarà gratuito.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.