Bruce Springsteen, sul Web indizi di un disco solista

Bruce Springsteen, sul Web indizi di un disco solista

Come più spesso accade, tutto parte da un post su Twitter. Forse un po' criptico, ma certo indicativo. Matt Chamberlain, nome forse non esageratamente noto ai più ma batterista tra i più apprezzati sulla scena rock mondiale, in passato già al servizio, in veste di session man, di artisti come Peter Gabriel, Kanye West, Tori Amos, Garbage, Elton John, David Bowie, Robbie Williams, Shakira, Morrissey, Elvis Costello e molti altri, lo scorso martedì ha postato sul proprio account: "When the Boss calls you got to go!".

Ovvero: quando il Boss chiama devi andare. Certo, "boss" in inglese significa capo, ed ovviamente una chiamata di un superiore (per quanto un batterista di tale fama possa averne) non può essere lasciata cadere nel vuoto. Quella "B" maiuscola, tuttavia, aveva fatto fantasticare qualcuno. Qualcuno che da l'altro ieri, senza dubbio, sta fantasticando ancora di più: Chamberlain, sempre via Twitter, ha infatti postato il 27 marzo un meno sibillino "Today i'm heading out to NJ to record with that guy from there, so excited". Ovvero "Oggi andrò nel New Jersey a registrare con quel ragazzo di quelle parti, sono così eccitato". Ora, pensando ad un "Boss" che viene dal New Jersey il nome che può venire in mente è uno solo, ovvero quello di .Bruce Springsteen. La caratura del collaboratore - da non confondere col quasi omonimo Jimmy Chamberlin, batterista pluriestraniato dagli Smashing Pumpkins - c'è tutta. E il fatto che il Boss abbia intenzione da darsi da fare fuori dalla E Street Band è qualcosa più di una voce, dopo le dichiarazioni rilasciate dal fidatissimo Steven Van Zandt solo lo scorso 22 marzo. Solo voci? Staremo a vedere...

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.