Libro sugli Oasis: ‘Bonehead’ cacciato perché ubriaco

Libro sugli Oasis: ‘Bonehead’ cacciato perché ubriaco
Paolo Hewitt, giornalista che ha seguito la band di Manchester molto da vicino in questi anni (e ha già scritto libri e articoli sul gruppo), sta per pubblicare “Forever the people: Six months on the road with Oasis”, nel quale sostiene tra l’altro che la cacciata del chitarrista sarebbe avvenuta a causa di un violento alterco alimentato dall’alcool. Contrariamente ai comunicati che parlavano di separazione consensuale e desiderio di stare vicino alla famiglia, l’addio di Bonehead sarebbe stato un fulmine a ciel sereno verificatosi nell’agosto 1999 dopo che Paul Arthurs (vero nome) aveva fatto irruzione, completamente ubriaco, nella stanza d’albergo del produttore Mark Stent, all’interno della quale il resto della band era riunito. Dopo una lite con i fratelli Gallagher, Bonehead uscì dalla camera, fece i bagagli e tornò a casa. Come riportato in precedenza da Rockol (vedi News), attualmente Bonehead sta lavorando a un album solista.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.