Moby: 'Le major dovrebbero morire'

Moby: 'Le major dovrebbero morire'

Moby non ha molti dubbi sul futuro della discografia.

Nel corso della pubblica conferenza intitolata "How musicians make do and keep their souls alive in a changing pop world" e svoltasi all'UCLA per la serie di incontri "EMP Pop Conference" con la moderazione di Jason Bentley, il musicista, apparso tra vari altri ospiti tra i quali David Sitek dei TV on the Radio e Raphael Saadiq, ad un certo punto ha detto: "Penso davvero che, come istituzione, la maggior parte delle major dovrebbe proprio morire". Richard Melville Hall, lontano parente dell’autore di “Moby Dick” ed il cui album più venduto -"Play" del 1999- è stato distribuito da major, ha aggiunto: "Ci fu un periodo in cui il music business è stato incredibilmente monolitico e c'erano due soli modi per farsi ascoltare: firmare per una major, farti mettere su MTV e farti programmare dalle grandi emittenti radiofoniche. Grazie a Dio quel periodo è terminato. Firmare per una major, per il 99.9% dei musicisti del pianeta, è la cosa peggiore che potrebbero fare.hanno trattato male i musicisti e hanno trattato male i fan. E, cosa più importante, hanno trattato male la musica. Per questa ragione, le major o si reinventano o muoiono serenamente".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.