David Lee Roth dal cuore d’oro

Nel mese di maggio David Lee Roth registrò una canzone speciale per una ragazzina malata di leucemia e la intitolò a suo nome, cioè “Ashley Abernathy”. L’idea nacque dopo che Roth aveva appreso dell'esistenza di un’associazione benefica (la “Songs of Love Foundation”) dedita dal 1996 a creare canzoni personalizzate per bambini malati terminali.
Ora la canzone incisa da Roth ha ricevuto sul suo sito Web numerose richieste di acquisto, sebbene la stessa non sia in vendita o destinata alla pubblicazione. Ci sono infatti solamente due copie disponibili: una per la bambina, e un'altra per un’asta indetta dal sito di Roth. Il miglior offerente si aggiudicherà il rarissimo brano, e il ricavato della vendita andrà tutto in favore dell’associazione benefica.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.