La risposta ufficiale dei Creed alle dichiarazioni di Fred Durst

Dopo tutte le voci e le notizie diffuse in questi giorni in seguito alle caustiche dichiarazioni rilasciate da Fred Durst nei confronti dei Creed (vedi Rockol news), il gruppo di Scott Stapp ha deciso di rilasciare un comunicato ufficiale riguardo agli eventi avvenuti al Rock Dysfunctional Family Picnic. “Siamo veramente dispiaciuti che Fred Durst abbia espresso in pubblico il proprio personale disappunto nei nostri confronti, considerando che non ci siamo mai incontrati né abbiamo mai avuto l’occasione di parlarci. Siamo ancora più dispiaciuti del fatto che Fred stia manipolando i media e distorcendo la verità, usando i Creed come capro espiatorio per le sue azioni immature ed egoiste. Numerose notizie hanno erroneamente riportato che Fred e la sua band erano rimasti bloccati nel traffico e per questo i fans avrebbero dovuto aspettare più di un'ora per vederli suonare. Il fatto però è che Fred era presente al concerto, ma quando ha scoperto che sarebbe dovuto salire sul palco prima di sera (e soprattutto prima di noi), ha cominciato a dar fuori di testa. Minacciava di annullare l’esibizione causando problemi al management e agli artisti, i quali si sono prodigati più di un'ora per convincerlo a desistere. Finita la sua cena, Fred ha accettato di suonare, compiacendosi di aver causato un ritardo nell’esibizione prevista. Non apprezziamo il trattamento che Fred ha riservato a noi, a tutti gli artisti presenti, alle radio che hanno supportato la manifestazione e ai fans, ma soprattutto non apprezziamo le sue false dichiarazioni, la sua mancanza di responsabilità ed il suo tentativo di scaricare le sue colpe addosso a noi ed ai nostri fans”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.