Arizona: Bret Michaels (Poison) operato al cuore

Arizona: Bret Michaels (Poison) operato al cuore

Il già frontman dei Poison Bret Michaels è stato operato ieri presso il St Joseph's Hospital di Phoenix, Arizona: il cantante è stato costretto a ricorrere al bisturi per correggere un'imperfezione (nello specifico, un piccolo foro nella parete cardiaca) manifestatasi dopo l'emorragia cerebrale che lo colpì lo scorso aprile. L'intervento, che stando a quanto riferito dallo steff medico ha avuto un esito positivo, costringerà l'artista ad altri tre o quattro giorni di osservazione nella struttura sanitaria e ad almeno tre settimane di riposo assoluto. "Dovrò stare tranquillo per tre settimane", aveva detto Michaels, scherzando, poco prima dell'intervento: "Non so se ce la farò a fare il bravo per così tanto tempo: in ogni caso, cercherò di fare del mio meglio". Per il momento, sembra che Michaels non abbia piani che includano spettacoli dal vivo per tutto il 2011, né come solista né tantomeno come frontman dei Poison.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.