James Lavelle e la Mo'Wax verso il rock

James Lavelle aveva già fatto capire la sua propensione al rock. Nel suo disco sotto il nome di UNKLE ("Psyence fiction") infatti, oltre a farsi aiutare da DJ Shadow (per i ritmi) si era avvalso della collaborazione di artisti rock come Richard Ashcroft dei Verve e Thom Yorke dei Radiohead. Oggi, a conferma di questo suo interesse per sonorità "extra-dance", ha messo sotto contratto una band, South, che sembra voler riproporre i suoni di gruppi come Happy Mondays e Stone Roses, riveduti e corretti con un'attitudine low fi. Il gruppo, dopo aver pubblicato una serie di singoli, è in studio di registrazione (ai Wessex Studios di Londra, dove i Clash e i Sex Pistols registrarono "London calling" e "Anarchy in the UK"). Lavelle ha fatto sapere di aver appena concluso, insieme ai South, un remix di "Dolphins were monkeys" (un pezzo dell'ultimo disco di Ian Brown), di aver contribuito alla colonna sonora del primo film di Jonathan Glaser (il regista preferito dei Radiohead, che ha ultimato "Sexy beast") e di aver quasi concluso il terzo capitolo della mitica raccolta seriale della Mo'Wax, "Headz 3".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.