Florida: Buju Banton libero su cauzione

La star del reggae giamaicano Buju Banton è stato rilasciato dietro in versamento di una cauzione in attesa che riprenda il processo che lo vede imputato di traffico internazionale di stupefacenti: a permettere all'artista di riguadagnare - seppur temporraneamente - la libertà è stato uno dei figli di Bob Marley, Stephen, che ha pagato alle autorità americane quanto richiesto e permesso allo stesso Banton di risiedere presso la sua abitazione nel sud del "Sunshine state". Il cantante dovrà in ogni caso indossare un localizzatore elettronico e non lasciare lo Stato per nessun motivo. Il procedimento che lo vede imputato - assieme ad altre dodici persone - di detenzione e traffico di cocaina riprenderà il prossimo febbraio. Banton, vero nome Mark Anthony Myrie, ha 37 anni ed è nato a Kingston. Stephen Robert Nesta "Raggamuffin" Marley ha 38 anni, è nato nel Delaware ma è cresciuto a Kingston come Banton.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.