Fabrizio Coppola: 'Respirare lavorare' per un candidato a sindaco di Milano

Il candidato sindaco milanese Stefano Boeri ha scelto come inno per la sua campagna elettorale un brano inedito del cantautore Fabrizio Coppola. La canzone, dal titolo "Respirare lavorare", sarà contenuta nel nuovo disco di Coppola "Waterloo" di prossima uscita: "Waterloo sarà un disco diviso tra personale e sociale, in cui la rivolta nei confronti della situazione politica del nostro Paese e della nostra città combacia con la rivolta nei confronti della consapevolezza che la vita è una grande casa inondata di luce ma piena zeppa di stanze buie e pericolose", ha spiegato l'artista, "Un disco che parte dall’idea di sconfitta per affermare la necessità e l’urgenza di una risalita".


Coppola, che inizia la sua carriera musicale nel 2003, ha pubblicato ad oggi tre album in studio. Lo scorso anno ha pubblicato l'Ep "La stupidità" trainato dal singolo omonimo: il brano - e il videoclip - era dedicato al giovane Abdul Salam Guibre (detto Abba) ammazzato a sprangate per un furto di biscotti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.