Il tour americano di Mariah Carey.

Il tour americano di Mariah Carey.
Oggi 16 marzo, dallo Staples Center di Los Angeles, California, partirà il tour americano di Mariah Carey. Nove date che porteranno il Rainbow Tour (dall’album omonimo, già triplo disco di platino negli Stati Uniti) dalla Città degli Angeli a Las Vegas, Sant Jose, Chicago, Miami, Atlanta, Boston, Toronto, fino al Madison Square Garden di New York, ultima tappa prevista per l’11 aprile. Secondo Ian Lighting, regista del tour, la maggior differenza rispetto al precedente tour americano dell’ormai lontano 1993 sarà la partecipazione di alcuni ospiti come Snoop Doggy Dog, Missy Elliott e Mase. Mariah invece preferisce soffermarsi sugli aspetti coreografici: “Indosserò stupendi abiti da sera nei colori della frutta, ma anche cosine più semplici come giacche da baseball, jeans e dei graziosi corpetti sexy. Porterò sempre i tacchi tranne in “Cry baby” dove calzerò delle ciabattine o sarò a piedi nudi. Mi piacciono molto le scarpe di Diego Dolcini, me ne sono fatta fare un paio speciali con i diamanti e l’arcobaleno…”. Il coreografo a questo proposito ha qualcosa da aggiungere: “Le coreografie saranno elaborate in base ai costumi, e dovranno tener conto del fatto che Mariah porta sempre tacchi alti almeno quindici centimetri”. La Carey ha anche un piccolo segreto da svelare: “Ho fatto risistemare molti degli abiti di scena, da quando ho perso una taglia grazie alla fantastica dieta a cui mi obbligano in tournée: una dieta composta principalmente d’aria!”. Evidentemente il management della Carey ha tenuto in qualche considerazione il “Tacky Taste Award” (premio per il cattivo gusto), conferito a Mariah dagli utenti del sito americano Entertainment Online con la seguente motivazione: “Qualsiasi cosa indossi sembra sempre un hot dog!”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.