Buju Banton, stop al processo per vizio di forma

Il giudice James Moody del tribunale di Tampa, il Florida, ha individuato un vizio procedurale nel processo che vede imputata la superstar del reggae giamaicano Buju Banton per traffico internazionale di stupefacenti: la decisione è arrivata dopo la mancata emissione di un verdetto da parte dei dodici giurati chiamati a decidere sul caso, che non sono stati in grado di giungere ad una conclusione unanime. Gli avvocati del cantante e le autorità pare si siano già accordati per fissare la prossima udienza per il prossimo novembre: nel frattempo, il collegio difensivo di Banton ha chiesto che l'artista venga messo in libertà su cauzione, privilegio che - dal 10 dicembre scorso, il giorno del suo arresto - gli è sempre stato negato. "Siamo abbastanza ottimisti", ha fatto sapere David Markus, uno degli avvocati della reggae star: "I dodici giurati sono convinti dell'innocenza del nostro cliente: il governo americano sta cercando di condannarlo a tutti i costi, senza però riuscirci". Nel Paese natale di Banton, la Giamaica, diverse migliaia di persone si sono auto-organizzati in gruppi di sostegno all'artista, che - se riconosciuto colpevole dei reati contestatigli, potrebbe vedersi inflitta una pena di non meno di vent'anni di carcere.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.