Nuove classifiche UK: come da pronostico Britney Spears scalza i Manic Street Preachers, che cadono in quarta posizione, dal primo posto dei singoli. L'album dei Travis rimane primo, ma la sorpresa è l'esordio al settimo posto degli Enigma.<

Nuove classifiche UK: come da pronostico Britney Spears scalza i Manic Street Preachers, che cadono in quarta posizione, dal primo posto dei singoli. L&#039;album dei Travis rimane primo, ma la sorpresa &egrave; l&#039;esordio al settimo posto degli Enigma.
Come ben previsto dagli analisti britannici del mercato discografico, "Born to make you happy", il nuovo singolo di Britney Spears, debutta al primo posto. Però più pesante del preventivato la caduta di "Masses against the classes" dei Manics, che scivola sul quarto gradino, mentre stabile sul secondo si rivela "U know what's up" di Donell Jones. Ma il singolo di "Brit" è solo l'avanguardia di una vera e propria irruzione di nuovi dischi in Top 10. Ecco ad esempio Scanty Sandwich che esordisce direttamente in terza posizione con "Because of you", ma anche Des Mitchell che debutta in quinta con "(Welcome) to the dance". New entry anche in sesta, con "Pitchin'" degli Hi-Gate, ed in ottava, con "In your arms" dei Nu Generation. Dal terzo al settimo posto "Re-rewind" degli Artful Dodger, mentre "A little bit of luck" di DJ Luck & MC Neat sale dalla dodicesima alla nona. Chiude la Top 10 "I have a dream/Seasons in the sun" degli irlandesi Westlife, la quale però scivola dal quarto al decimo gradino.
Decisamente meno rivoluzionaria la classifica degli album, che però vede due nuove entrate piuttosto inaspettate. La più alta (ma parzialmente prevista) è costituita da "Pieces in a modern style", disco di pezzi classici riadattati firmato da William Orbit, il produttore di Madonna, il quale si spinge fino alla seconda posizione; altra sorpresa sul settimo gradino, sul quale arriva "The screen behind the mirror" degli Enigma. Intanto "The man who" dei Travis continua incontrastato a dominare le charts britanniche. Dopo gli album degli scozzesi e di Orbit ecco "Come on over" di Shania Twain, giunto alla sua settantanovesima settimana di permanenza. Macy Gray è quarta con "On how life is" e Britney Spears è quinta (e stabile) con "Baby one more time". Al sesto posto troviamo l'omonimo di debutto dei Westlife, all'ottavo (in discesa di due) "S Club" degli S Club 7, al nono "Performance and cocktails" degli Stereophonics. Alle spalle del trio gallese, il cui album è giunto alla quarantaseiesima settimana in classifica, c'è "All the way" di Celine Dion. New entry più alta oltre la Top 10 è "The skiffle sessions-Live in Belfast" del trio Van Morrison/Donegan/Barber.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.